Perché Dobbiamo Crederci!

29 Apr

foto x cenni biograficiPerché dovremmo credere ad una frase che abbiamo sentito tante volte?

 

Ho deciso di scrivere queste poche righe, perché nel tempo ho condiviso con molte persone il pensiero che una proposta nuova parta da “persone nuove”, persone libere politicamente ma soprattutto libere ed aperte culturalmente.

 

“Una proposta politica “aperta” per ricostruire un patto di fiducia con la gente e rimettere in moto la Nostra Città.”

 

Una proposta nuova fatta di  metodi nuovi, di una nuova comunicazione non finalizzata alla rincorsa di un qualsiasi imminente appuntamento elettorale. Una proposta fortemente condivisa, ragionata. Una proposta democratica che si avvalga per la sintesi di ogni strumento necessario: confronto franco e diretto, analisi delle situazioni e proposte concrete, piazze virtuali nelle quali convogliare idee e commenti.

Ma in particolar modo un nuovo metodo fatto di democrazia partecipata, meritocrazia e libertà di pensiero che abbia quale obiettivo principale una nuova “coesione sociale”.

Mi piace pensare  che esiste lo spazio per una proposta politica in grado di soddisfare moltissimi di quei materani che non si ritrovano nell’attuale offerta , che vogliono progetti forti per gli anni che verranno.

“Sono convinto che sia giunto il momento di  riannodare i fili con uno stile del tutto diverso da ciò che oggi è la politica,  collaborare  per cominciare a tessere una nuova tela in prospettiva futura”,

 perchè

 

One Reply to “Perché Dobbiamo Crederci!”

  1. finalmente un volto nuovo, che mi fà tornare quast’anno la voglia di andare a votare. Una persona che crede nella nostra città, sicuramente è libera dai vecchi condizionamenti politici. Matera 2019 è stato un suo sogno, ed oggi è realta. Continua a sognare la nostra città diversa……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *